Cari amici…

Ciao a tutti,
Eccoci qua dopo quasi due settimane di capovolgimento da covid!! E come ci siamo capovolti!!!!

Gli ospiti stanno tutti bene anche Adriana e Mirco che risultano ancora positivi ma che si difendono bene, sicuramente per qualche collegamento diretto con il Padrone di Casa, Adriana passa la giornata colorando e cerca di resistere da sola nella stanza e anche Mirco risente un po’ del non essere in mezzo alla sua camerata, ma oggi al suono del ce-cembalo si è subito riattivato!

Siamo ancora suddivisi in “bolle” e ognuno cerca nella sua bolla di passare il tempo al meglio: la Lucy intrattiene con discorsi e disegni la Claudia che troneggia sul letto rivolta alla luce del sole e la Vero sta lì a guardarle e a giocare con le sue mani; la Katia e suor Agata provano a farsi compagnia anche se la Katia sappiamo che vorrebbe fare molto più gossip che rosari. La camera delle magnifiche quattro (Mary, Elena, Laura e Suor Alberta) è la più vivace: si fa la maglia, si confezionano collane, si sgranano rosari. L’ala degli uomini è stata ravvivata dall’arrivo delle oss, Remo dice “Dove sono le signore? Le signore?” e anche Giuliano sorride a tre denti in questi giorni e la camerata di Andrea, Piero e Seba è in compagnia del cumpà Mario che ha portato un po’ di Napoli nella nostra Casa.

Per chi vive fuori dalle “bolle” in Casa, la vita è ovviamente un piccolo turbinio di cose da fare ma diciamo che non era da meno anche prima, ora forse è più intenso e si sta in attesa di un ritorno ad un mondo non “bollato”.

Si resiste quindi!

Nel panorama della vita quotidiana sono poi entrate delle figure che ogni giorno di più diventano familiari per noi e per gli ospiti: sono gli oss e gli educatori che, grazie al portentoso lavoro dell’ambito Servizi sociali (Annalisa e Mariangela!!!), ci vengono inviati in questa fase critica per sopperire ai bisogni di cura degli ospiti. Ovviamente potete immaginare in quanto tempo gli ospiti hanno toccato il cuore di queste persone: un nano secondo!! E già nel giro di qualche giorno si sente un senso di collaborazione e affetto quando ci si saluta la mattina e ci si rivede alle 11 e poi alle 15 e poi….beh, diciamo spesso!!!

Si sente molto la mancanza degli ausiliari ma questa mancanza è davvero magnificamente attutita dall’affetto che arriva tramite i messaggini e le preghiere, che sappiamo essere un bene vitale, e tante piccole attenzioni di chi segue la lavanderia, di chi può lavare i patti, di chi ci prepara da mangiare e di chi ci manda un saluto.

Con questa lettera vogliamo quindi ringraziare tutti e abbracciarvi nell’attesa di darvi nuove e buone notizie!!!

Noi di Casa

9 Replies to “Cari amici…”

  1. Siete meravigliosi anche il n questa situazione, complimenti al narratore, mi mancate come se mi mancate come se mi mancasse una gamba, mi voglio convincere che le leccornie che vi porto vi rendano la prigionia in camera un po’ meno dura. Vi prego qualcuno nuova un po’ gli arti dei miei allievi di educazione fisica. Dire che non vedere gli occhiali di Silvia mi procura dolore è superfluo. Vi abbraccio uno ad uno salmonetti

  2. Grazie di questo messaggio!
    È carico di speranza e gioia di vivere, risponde alla grande alla più classica delle domande di questi tempi “Come faranno alla Casa?”.
    Vi ricordo tutti i giorni, più volte al giorno, nella mia povera preghiera, come pure tutti ci ricordiamo di voi nella Messa domenicale.
    Un abbraccio gigante a tutti, spero di poter tornare presto.
    Marco

  3. Cari amici sento la vostra mancanza, la mia bolla è fatta di mama Bruna, baba Lucio, Viki e Ageni. Stiamo bene qua in Italia, non incontriamo nessuno, ma non ho i miei amici, cioè voi. Non dico più il rosario ma prego per voi prima di mangiare. Quando il virus non ci sarà più tornerò con voi. Vi ricordo tanto. Busu ( che vuol dire baci)

  4. Carissimi tutti
    Vi ringrazio delle notizie con cui ci tenete informati. Sono contenta che,nonostante tutto,state bene. Spero finisca presto tutto questo e si ritorni alla normalità. Vi ricordo nelle mie preghiere e che il Signore Gesù e la Madonna e i Santi e gli Angeli vi siano vicini e vi aiutino in questi cammino.
    Con affetto Benedetta

  5. Carissimi….leggo di voi e sono felice.
    Felice che stiate tutti bene,felice che vi riposiate un po dal Vs correre quotidiano, felice che abbiate trovato cmq degli aiuti ,felice che CI SIETE come dice d.Mario…
    Vi penso tutti con affetto anche se non so fare video divertenti…vi abbraccio forte forte virtualmente perché così non è vietato !!!
    Ps. Io sono ancora un po positiva ma tra poco farò il terzo tampone. Di salute ora sto bene salvo un blocco alla schiena che mi ha allettato per 3 gg la scorsa settimana. Ora va molto meglio…
    Questa Quaresima ci ha nesso tutti in ginocchio…davanti al Signore però.
    Salutatemi tutti ., uno per uno, perché io vi porto nel cuore!
    Anna

  6. Mi ha fatto tanto piacere avere vostre notizie. Io sto bene e ho fatto le due dosi di vaccino per cui verso la fine del mese spero di potere venire a trovarvi, naturalmente prima telefono. Anch’io ho cominciato a dire più rosari per tante persone che stanno meno bene di me. La Messa a parte la domenica la seguo in TV. In abbraccio grandissimo e grazie delle vostre notizie Giuliana

  7. Un saluto a tutti dalla vostra pedicure, spero proprio che sarete tutti pronti per me dopo Pasqua… mi mancano i vostri piedini… Un bacione grande siete speciali tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*